loader
Felice Jelmini

CLIO CUP ITALIA: FELICE JELMINI ARCHIVIA IL ROUND DEL MUGELLO MANTENENDO LA LEADERSHIP DELLA SERIE TRANSALPINA

Sui saliscendi toscani il pilota della PMA Motorsport centra la top 10 in entrambe le gare


Il weekend del Mugello ha messo a dura prova Felice Jelmini, che al volante di una vettura della PMA Motorsport ha affrontato il terzo doppio appuntamento della Clio Cup Italia.

Sui saliscendi toscani, il pilota gallaratese si è presentato in vetta alla classifica assoluta della serie tricolore, forte della doppietta messa a segno in occasione del precedente round di Misano. Anche tra le curve mugellane Jelmini ha mostrato da subito un ottimo feeling con la vettura della compagine di Paolo Ansaloni, con cui ha siglato il quarto miglior tempo nella prima sessione ufficiale, portando la berlina francese numero 44 in seconda fila per la prima gara del weekend.

Proprio nella prima manche Felice è stato autore di un’ottima partenza, che lo ho portato a battagliare nelle prime tre tornate per il comando della classifica, ma mentre occupava la terza posizione un problema tecnico ha portato la sua vettura a percorrere alcuni metri a velocità ridotta, facendolo scivolare sedicesimo. In ogni modo Jelmini è riuscito a risalire giro dopo giro fino a transitare in decima posizione sotto la bandiera a scacchi.

Seconda qualifica difficile per l’alfiere della squadra modenese, che è stato privato dei suoi giri migliori per i “track limit”, relegandolo sulla 36esima casella dello schieramento della corsa conclusiva del weekend. Una domenica apparentemente in salita per Jelmini, che ha giocato la carta dell’esperienza allo scattare del semaforo di Gara 2, dove ha battagliando curva dopo curva per risalire la china. Dopo soli tre giri Felice occupava la ventunesima posizione, per poi culminare la sua rimonta con un decimo piazzamento assoluto, che ha permesso al portacolori PMA di rimanere al comando della classifica tricolore con 16 punti di vantaggio su Gabriele Torelli.

“Non è stato un weekend facile - ha esordito Felice - Peccato soprattutto per la prima gara dove il podio era perfettamente alla nostra portata, ma il motorsport è anche questo. In ogni modo è stato bello confrontarsi con tante vetture in pista e battagliare in Gara 2 dove sono riuscito a recuperare tante posizioni. Siamo ancora in testa e daremo il massimo per difendere il nostro primato.

Jelmini tonerà in pista dopo la pausa estiva al Nürburgring (26-28 agosto) dove prenderà parte al quinto appuntamento del TCR Europe.